Brody Neuenschwander

Qualche anno fa ho avuto il piacere di conoscere Brody Neuenschwander, un maestro della calligrafia internazionale, che mi ha regalato una sua opera. La citazione che ha scelto mi è particolarmente gradita perché legata al mio lavoro di decoratrice floreale e mi fa piacere pubblicarla nel mio sito. Nell’immagine ho cercato di cogliere la bellezza della sua scrittura mettendola in relazione con quella dei fiori. E l’incontro si è rivelato incantevole.

Brody per sito

Bouquet erbacee autunnali

Mentre le mattine si fanno un po’ più fredde e nebbiose, il giardino ci regala alcune erbacee perenni che ci danno ancora l’illusione della primavera. Ci sono, tra le altre, lo straordinario Anemone japonica, la Plectra o pianta dell’incenso e la Begonia grandis evansiana. Il bouquet è arioso e allegro e aprile sembra dietro l’angolo…
erbacee ottobre per sito

Centrotavola per battesimo

Questo centrotavola è stato realizzato per un battesimo. In una tavolozza di verdi che vanno dal verde scuro a quello acido acquistano importanza le rose bianche sistemate in modo asimmetrico tra le corolle delle ortensie.

battesimo per sito

Bouquet verde e azzurro

Ecco un piccolo bouquet realizzato per la libreria Il fiore azzurro di Padova tutto nei toni del verde e dell’azzurro. Ci sono bacche e foglie di edera, ortensie «Annabel» e un’erbacea perenne di cui non ricordo più il nome e che ho acquistato anni fa alla mostra autunnale di fiori al Castello di Masino. È una composizione dal tono discreto che potrebbe essere stata colta da Elizabeth Bennet nel giardino di Longbourn.

il fiore azzurro-1

Composizione floreale autunnale

Ho realizzato questa composizione con una base di cineraria marittima arricchita di ortensie, foglie di faggio disidratate e rami secchi di spirea. Oltre a sposarsi molto bene con i colori dell’arredo si è rivelata perfetta per durare nel tempo.

ingresso stefania per sito-1

Prenota calendario floreale 2014

Chi è interessato al mio nuovo calendario può prenotarlo subito.

Quest’anno ho approfondito il tema dei fiori a chilometro 0. Sono quei fiori che, come si legge nell’introduzione, seguono il ritmo delle stagioni restituendoci un senso più naturale delle cose e che non devono attraversare mezzo mondo per entrare nelle nostre case. Sono quelli che coltiviamo nei nostri giardini e che conosciamo bene prché li vediamo crescere giorno dopo giorno sotto i nostri occhi. O quelli che incontriamo nei campi, sugli argini o nei boschi e che ci sorprendono ogni volta per la loro bellezza. Sono fiori unici perché siamo noi a coltivarli o a sceglierli tra millle. Unici come quelli delle composizioni che, mese dopo mese, ho realizzato e fotografato per voi in questo calendario. Qui sotto potete vedere i mesi di giugno e luglio.

giugno 2014 per sito

jane Austen per sito-1

 

 

 

© Copyright Enza Torrenti - Theme by Pexeto